Un percorso di corresponsabilità


Presentazione del Bilancio Economico Parrocchiale 2018

Come ogni anno la nostra Parrocchia ha redatto il suo resoconto economico-finanziario dell’anno 2018; ai seguenti link ne trovate, in formato pdf, una versione sintetizzata, il rendiconto per la diocesi ed il bilancio nella sua forma integrale:

L’organo competente che ha curato la stesura del documento contabile (CoPAE – Consiglio Parrocchiale per gli affari Economici) è a disposizione, unitamente al Parroco, per eventuali delucidazioni.

La gestione appena conclusa è stata caratterizzata da luci ed ombre.

Di positivo possiamo sottolineare il completo rimborso del prestito bancario contratto per la ristrutturazione del piazzale (per i dettagli vedere la pagina apposita), inoltre le nuove tasse per € 5.300,00 – emerse a seguito delle regolarizzazioni catastali e tributarie a suo tempo intraprese – sono state sostenute con le entrate ordinarie della Parrocchia.

Purtroppo ciò che preoccupa è il costante trend negativo delle offerte dei fedeli :

Anno

Offerte

2018

€ 67.564,00

2017

€ 74.315,00

2016

€ 80.783,00

In tre anni diminuzione di € 13.219,00

Un andamento che se confermato nel 2019 ci porterà a non poter più far fronte alle necessità quotidiane della nostra Parrocchia.

Il bilancio si chiude con un sostanziale pareggio. Ma il risultato di questo anno è anche frutto della buona sorte perché non si sono verificati danni gravi alle strutture tali da richiedere costose opere di manutenzione straordinaria. Ricordiamo sempre che la nostra chiesa ormai ultra cinquantenne da un po’ sta mostrando le sue crepe ed è proprio il caso di dire che “comincia fare acqua” . Voi tutti avete letto su “in Cammino” di Gennaio il programma di opere di manutenzione di cui la nostra Chiesa avrebbe necessità ed alcune sarebbero anche veramente urgenti!

Ricordiamo che l’edificio chiesa e i locali parrocchiali non sono di proprietà della Diocesi ma della Parrocchia e che, proprio per questo motivo, ogni parrocchia deve essere al più possibile autonoma.

È quindi necessario che costruiamo un percorso che faccia aumentare la “corresponsabilità”, cioè la consapevolezza che le strutture che utilizziamo per poter essere mantenute efficienti e sicure necessitano del contributo di tutti!

La Diocesi, che già conosce la nostra situazione, sicuramente interverrà con sostegno più o meno importante ma non certamente per il 100% del necessario.

Possiamo prevedere, in linea ottimistica, che la Diocesi possa intervenire in misura attorno al 25% del totale essendo la nostra una grande parrocchia. Infatti c’è da tenere presente che la Diocesi è composta anche da parrocchie numericamente piccolissime per le quali gli aiuti della Diocesi diventano addirittura indispensabili per affrontare interventi vitali che sarebbero altrimenti impossibili.

Riteniamo quindi importante iniziare ad accantonare, tramite raccolte straordinarie, un fondo da destinare alle manutenzioni proseguendo le raccolte periodiche come già fatto per i lavori del sagrato.

Con tutto ciò non dimentichiamo che il nostro impegno è anche primariamente destinato all’aiuto di chi è nel bisogno. Il nostro centro di ascolto Caritas parrocchiale nel 2018 ha accolto 533 persone il 56% delle quali ha ricevuto aiuto per problemi relativi a povertà e situazioni economiche difficili. Abbiamo distribuito 2357 pacchi viveri a famiglie in difficoltà. Il totale impegno della parrocchia in carità è stato di €12.455,76 (€9.928,00 rappresentano la totalità del raccolto con finalità di carità a cui sono stati aggiunti €2.527,76 provenienti dalle offerte ordinarie dei fedeli).

Siamo consapevoli che questi argomenti sono noiosi e spesso anche un po’ irritanti anche perché purtroppo, già ci affliggono nella nostra quotidianità familiare. Riteniamo però necessario sensibilizzare in merito tutta la Comunità “grande famiglia parrocchiale” ricordando che la chiesa e i locali parrocchiali sono essenziali per vivere la nostra vita liturgica e la azione di pastorale e di carità.

Grazie comunque per quanto fate e quanto farete in futuro.

Consiglio Parrocchiale per gli Affari Economici
Consiglio Pastorale Parrocchiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *