Stola e Grembiule, Giovedì Santo 2018


Giovedì Santo 2018

La cosa più importante, comunque, non è introdurre il “grembiule” nell’armadio dei paramenti sacri, ma comprendere che la stola ed il grembiule sono quasi il diritto ed il rovescio di un unico simbolo sacerdotale. Anzi, meglio ancora, sono come l’altezza e la larghezza di un unico panno di servizio: il servizio reso a Dio e quello offerto al prossimo. La stola senza il grembiule resterebbe semplicemente calligrafica. Il grembiule senza la stola sarebbe fatalmente sterile.

(+ Tonino Bello, 1935-1993)

 

Viviamo a immagine di Cristo.

Quel Cristo il cui volto è riconoscibile specchiato nell’acqua del bacile della lavanda dei piedi del giovedì santo.

E’ un acqua sporcata dalla umanità, l’umanità sofferente della Chiesa che è “ospedale da campo”.

Ma solo chinandoci obbedienti come Pietro che vorrebbe rifiutare il gesto di Cristo possiamo vedere il volto di Cristo specchiato nell’acqua.

don Simone

(Sieger Köder, Lavanda dei piedi)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *