Riepilogo del Rendiconto Economico 2017


Al seguente link trovate in versione pdf il “Rendiconto Economico” annuale della parrocchia.

Da pochi giorni si è concluso il 2017 e come di consueto è nostro impegno presentare alla Comunità il resoconto economico – finanziario dell’anno. Il documento è stato approvato dal CoPAE (organo amministrativo di supporto al Parroco) in data 24 gennaio e quindi reso pubblico a tutti con l’affissione in fondo chiesa, mentre una copia dello stesso è allegata al presente numero del notiziario. Chiunque intenda chiedere delucidazioni può rivolgersi al Parroco o a qualsiasi componente del CoPAE. La stesura del documento ricalca quello ormai consueto degli anni trascorsi e riteniamo che per semplicità di esposizione e trasparenza possa essere facilmente comprensibile anche a coloro che non sono abituati alla materia.
Pur in presenza di un risultato positivo di €7.900,39 l’anno appena trascorso non è stato assolutamente facile perché a fronte di minori disponibilità finanziarie per un calo generalizzato delle offerte dei fedeli (- €6.468,00) abbiamo dovuto sostenere maggiori oneri straordinari per l’esecuzione del programma (da tempo in corso) di regolarizzazione del sotto chiesa e delle aule del catechismo che ha portato all’emersione di maggiori tributi (TARI) per un importo di €17.359,95. A fronte di ciò la Diocesi ci ha supportato con un contributo di €11.237,00. Quindi se il bilancio chiude con un utile è grazie anche ad una attenta ed oculata gestione degli altri costi ordinari di esercizio che in effetti abbiamo cercato di contenere al massimo.

Con la fine di questo anno anche il prestito acceso per il rifacimento del sagrato dovrebbe essere completamente estinto (al 31/12/2017 rimanevano € 7.178,62) rispettando il programma a suo tempo stabilito (per maggiori dettagli vedere la pagina apposita al seguente link), ed anche se ciò è sicuramente motivo di soddisfazione e ringraziamento per concreta partecipazione di tutti, dobbiamo comunque tener ben presente che la nostra parrocchia ormai cinquantenne presenta diverse necessità di manutenzione più o meno importanti che ci terranno impegnati nel prossimo futuro.
Queste parole potranno sembrare troppo “tecniche” e contenenti solo “freddi numeri”, ma il nostro scopo è soprattutto quello di porre in evidenza che il mantenere in efficienza le strutture parrocchiali è la base per rendere possibile nel tempo lo svolgimento della “missione pastorale” della parrocchia, missione, obiettivo primario di tutta la Comunità.
Grazie di cuore per quello che fate e che farete in futuro.

Il Consiglio Parrocchiale Affari Economici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *