2018.12.15 Sabato della II settimana di Avvento

segnalibropec

 

Santo Spirito donaci la capacità di stupirci e la volontà di apprendere quello che non conosco.

La Parola di oggi viene dal Vangelo secondo San Matteo.

Mentre scendevano dal monte, i discepoli domandarono a Gesù: «Perché dunque gli scribi dicono che prima deve venire Elìa?».

Ed egli rispose: «Sì, verrà Elìa e ristabilirà ogni cosa. Ma io vi dico: Elìa è già venuto e non l’hanno riconosciuto; anzi, hanno fatto di lui quello che hanno voluto. Così anche il Figlio dell’uomo dovrà soffrire per opera loro».

Allora i discepoli compresero che egli parlava loro di Giovanni il Battista.

I discepoli hanno assistito alla trasfigurazione di Gesù e si sono intimoriti nel sentire la voce di Dio. Passato l’evento provano a stemperare la tensione facendo una domanda non pertinente all’evento vissuto. Quante volte noi usiamo le domande per non affrontare e capire un’esperienza forte di vita, dolorosa o gioiosa che sia? Quante volte facciamo domande agli altri per non dare noi delle risposte?

Beati quelli che per pur non avendo visto crederanno. Pietro, Giacomo e Tommaso hanno visto ed udito ma l’unica domanda che esce dalla loro bocca è

perché deve venire Elia?”.

Quanto può disorientare l’esperienza di Dio? Forse troppo; è per questo che ci ha fatto dono di Gesù, Maria e tutti i santi come via ed esempio da seguire?

Cercare Gesù e dio nella vita del nostro prossimo: il vicino di casa, chi sta nell’auto accanto, chi ci rallenta o chi ha fretta. Ogni uomo ha la sua storia e si comporta di conseguenza. A noi interessa la storia dell’uomo che incontriamo nel quotidiano?

Santo Spirito dona noi la pazienza di non giudicare subito l’uomo da un suo singolo gesto o parola ma aiutaci a vederlo nella pienezza della sua vita.

Gloria al Padre e al Figlio, e allo Spirito Santo.

Com’era nel principio, e ora e sempre nei secoli dei secoli.

Amen.


Commento di Leonida Rapini

Voci narranti di Eleonora Vittori e Lucia Renault

Musica di River: Ossigeno (Prod. Frankiis River)

e di Two guitars: Guitar Improvisation (Guitar 1: Nathanaël Guitar 2: Eliam)

Ispirato a bannermwd

Torna a Prego e Cammino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *